Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Amicizia’ Category

Da un po’ mi affeziono compulsivamente alle amiche con almeno 10 anni più di me (in pratica tutte, visto che non ho quasi mai avuto legami con coetanee)… sarà che devo ancora superare il trauma della morte di mamma? 😦

sit and wait

Read Full Post »

Ƨρяιиɢ by мʏяιαм70
Ƨρяιиɢ, a photo by мʏяιαм70 on Flickr.

Let’s dance in style, let’s dance for a while
Heaven can wait we’re only watching the skies
Hoping for the best but expecting the worst
Are you going to drop the bomb or not?
Let us die young or let us live forever
We don’t have the power but we never say never
Sitting in a sandpit, life is a short trip
The music’s for the sad men
Can you imagine when this race is won
Turn our golden faces into the sun
Praising our leaders we’re getting in tune
The music’s played by the madmen
Forever young, I want to be forever young
Do you really want to live forever, forever and ever

Some are like water, some are like the heat
Some are a melody and some are the beat
Sooner or later they all will be gone
Why don’t they stay young
It’s so hard to get old without a cause
I don’t want to perish like a fading horse
Youth is like diamonds in the sun
And diamonds are forever
So many adventures couldn’t happen today
So many songs we forgot to play
So many dreams are swinging out of the blue
We let them come true

Read Full Post »

Oggi si celebra il gatto, splendida creatura, socievole ed affettuosa ma pronta a difendere i propri spazi e a sbandierare la propria indipendenza.

Convivere con un gatto è una delle più belle esperienze che un essere umano possa fare, il gatto vede ciò che noi non vediamo (gli angeli? i fantasmi? la nostra coscienza?); il gatto sente rumori che provengono, chissà, da altre dimensioni, magari parallele alla nostra, vicinissime, che a noi sono vietate e dalle quali lui, invece, entra ed esce a piacimento.

Viva i gatti, così vicini e così lontani!

La felicità è come un gatto che corre dietro alla sua coda. Più la rincorre e più gli sfugge. Ma quando s’impegna in altre cose, la coda gli viene dietro ovunque lui vada.
Anonimo

Read Full Post »

Libertà, rispetto, amicizia…

Grande, Kevin Richardson!

E ditemi che sono pericolosissimi e feroci, se avete il coraggio! 😉

Read Full Post »

Qualche giorno fa, su un blog che seguo, si parlava di “felicità” e questo mi ha dato lo spunto per inserire due categorie in questo blog: “piccole felicità” e “piccoli dispiaceri”. Ho volutamente aggiunto l’aggettivo piccole/i perché, specie per quanto riguarda la felicità, bisogna essere cauti, non la si può quantificare, la felicità è fatta di attimi. Quando mi sono trovata a dover rispondere a bruciapelo alla domanda “sei felice?” spesso ho risposto con “sono serena”. La felicità prolungata credo sia impossibile, non la si riconoscerebbe più, non sarebbe felicità ma abitudine, così come un dolore prolungato ci porterebbe  alla distruzione.

Cosa intendo postare, quindi, col contrassegno “piccole felicità”? Episodi semplici di vita quotidiana che mi hanno fatto stare bene per qualche istante: un pomeriggio d’estate, sdraiata sull’erba in giardino con la Settimana Enigmistica, cercando di risolvere alcuni rebus con la mia migliore amica, è una piccola felicità.

Il randagio che quotidianamente viene a mangiare in giardino, che un giorno arriva con una zampina dolente è un piccolo dispiacere.

Anche scrivere, annotare, cancellare, rileggere in questo spazio personale chiamato blog è, in fondo, una piccola felicità.

Read Full Post »

E voi sapete mettervi in gioco pur avendo superato gli …anta? Siete capaci di vestire con gusto disponendo di un budget limitato? Sapete accostare gradevolmente i colori, in maniera a volte eccentrica ma senza scadere mai nella pacchianeria?

Se avete risposto di no, sappiate che non è mai troppo tardi! Potreste dare una sbirciatina, di tanto in tanto, a questo blog perché al mondo non ci sono solo pischelle! 😉

Read Full Post »

Trovo che Tiziano Ferro sia un artista sensibile e geniale. Le sue canzoni trasmettono sempre qualcosa, spesso bisogna ascoltarle un paio di volte, perché non sono subito orecchiabili, non tutte almeno. Ma sono sicuramente poesie, proprio come questa: l’amore è una cosa semplice.

O almeno, l’amore dovrebbe essere una cosa semplice.

L’amore è una cosa semplice
Ho un segreto
Ognuno ne ha sempre uno dentro.
Ognuno lo ha scelto o l’ha spento.
Ognuno volendo e soffrendo
E nutro un dubbio
non sarà mai mai mai inutile
ascoltarne l’eco
consultarlo in segreto
ed è
l’estate che torna
sembrava lontana
o tutto è più triste
oppure resiste
quello sguardo da oltraggio che insinua
Ti verrò a prendere con le mie mani
Sarò quello che non ti aspettavi
Sarò quel vento che ti porti dentro
E quel destino che nessuno ha mai scelto
E poi l’amore è una cosa semplice e adesso..
adesso…
adesso te lo dimostrerò

Questo sono io
E sono io nell’attimo in cui ho deciso
Che so farti ridere ma mai per caso
Sono io se ritorno e se poi vado
Questa è la mia gente
Sono le mie strade e le mie facce
I ponti che portano a quando ero bambino
Bruciando ricordi
Ed essendo sincero
Rimango presente
Ma non sono come ero
E quella voglia di dirti ridendo
Ti verrò a prendere con le mie mani
Sarò quello che non ti aspettavi
Sarò quel vento che ti porti dentro
E quel destino che nessuno ha mai scelto
E poi l’amore è una cosa semplice e adesso…
adesso… adesso te lo dimostrerò
Amore mio, prendi le mie mani ancora e ancora,
come chi parte e non saprà mai se ritorna.
Ricorda, sei meglio di ogni giorno triste,
dell’amarezza, di ogni lacrima,
della guerra con la tristezza.
Tu sei il mio cielo.
Sì… sei il mio cielo
Ti verrò a prendere con le mie mani
Sarò quello che non ti aspettavi
Sarò quel vento che ti porti dentro
E quel destino che nessuno ha mai scelto
E poi l’amore è una cosa semplice e adesso…
adesso …adesso te lo dimostrerò

Read Full Post »

Older Posts »